7 commenti su “INORRIDITAMENTE…..

  1. da un po’ di tempo ho deciso di non commentare nè discutere questo tipo di argomenti nel web, ma considerando il posto, penso valga la pena un link.

    Consiglio di leggere “Olocausto Bianco” di Ferruccio Pinotti (onesto giornalista) e Carlotta Zavattiero.

    Su certi argomenti delicati, non fidarsi di articolisti ed un intervista anonima (potrebbe esser chiunque, anche un troll di wikipedia), meglio dati, nomi, cognomi e fonti dichiarate. Certi giri di parole, poi di quanto hai riportato, è completamente falso; ma dovevo fermarmi già tre righe fa.

    • Gian tranquillo sai che qui puoi esprimerti….questi sn articoli che ho trovato sul sito in questione…
      personalmente la frase del titolo io personalmente l’ho sentita cn le mie orecchie…ci sn un sacco di bufale ….è vero…..ma purtroppo ci sn anche tante storie vere…..
      post fatto di getto mentre leggevo e più leggevo più mi incazzavo….sei sempre stato educato ed equilibrato quindi sentiti pure tranquillo di dire la tua qui senza porti il problema di fermarti.. 😀

      • è naturale incazzarsi e sentirsi soffocare quando si leggono certi argomenti, soprattutto se si hanno figli o nipoti della stessa età di quegli innocenti. Trovo anche naturale scrivere di getto, l’ho fatto pure io su alcuni commenti nei giornali online (in altri tempi), serve un po’ a sfogarsi e cercare un “perchè” o una possibile modo di far giustizia; internet ha un po’ anche questa strana funzione…

        L’argomento è complesso, ma soprattutto delicato. Dopo una dose di rabbia, via di stomaco (che serve ma non aiuta) e si inizia una riflessione, si può capire se le affermazioni che sono scritte siano veritiere o meno.

        Non entro nel merito di ogni affermazione, ma solo superficialmente.
        La disposizione dell’articolo è molto discutibile, ma fa un classico gioco di dichiarazione, definizione e dimostrazione.

        Inizia con citare varie frasi, statistiche, …, prese qua e là (dichiarazione) di quanto la pedofilia sembra sia di casa e solamente nelle gerarchie e dei religiosi cattolici (definizione).
        Riporta poi affermazioni e ricerche di Freud, un manifesto firmato anche da Sartre sulle teorie della sessualità infantile. (definizione)

        Come conclude l’articolista: che con l’avvalorazione della “scienza”, nel cattolicesimo e nella chiesa cattolica, tramite le teorie freudiane, la pedofilia è scusabile e naturale implicazione; o meglio si dimostra la “fisiologia” della pedofilia, non come esternazione dell’abisso umano, ma preponderante di una ristretta parte che si trova quasi maggiormente tra i prelati (non dice poi il quando son stati compiuti [poco importa, si dirà…], nè cosa è stato fatto negli ultimi anni per deviare a tale scempio).

        Se si legge il libro che ho linkato (considerando che è un’inchiesta per la sola Italia), si scoprirà altresì, che sono uno dei tanti gruppi umani, ma molti molti di meno dei vicini di casa che fanno i “turisti” in thailandia.

      • penso sia ovvio e non serva scrivere che non giustifico nulla, né atti immondi né “gruppi umani”. Ma vale la pena, alle volte, capire se talune affermazioni di certi articolisti nascono per far ascolti, per guadagno, per sparger veleno, …,
        Questo anche per sottolineare che “tutta un’erba un fascio” lo lascio correre al bar sport e non in “casa” (per dire in luoghi dove ci son persone che si ritengon rispettabili)

  2. Non so se lui lo abbia detto….ma ho sentito altri, intervistati in tv. dire più o meno la stessa cosa……io invece preferisco non dire cosa farei a questa gente…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...