Bunraku(film).


“Delle 7 virtù del Bushidō, Jin è la più difficile da imparare. Non solo perché un guerriero compassionevole è una contraddizione, ma Yoshi forse a differenza di suo padre ha fatto della benevolenza lo scopo della sua vita. Ed è lo scopo che rende fedele al suo giuramento, è sicuramente inviolabile. Finora.”

INCIPIT.

Molto tempo prima della comparsa dell’uomo, il conflitto era già una componente implacabile della vita. Le creature condividevano la Terra con altre creature, ma era solo una questione di tempo, perché prima o poi avrebbero lottato per la supremazia sulle risorse. Gli uomini non erano diversi, anche loro subivano il fascino perverso della violenza. L’uomo e la civiltà si prodigarono per inventare soluzioni sempre più innovative per annientare esseri umani, a discapito di ciò che è necessario per la sopravvivenza. Esistono molti modi per uccidere un uomo, poi esiste un modo per far il pane, o per fare l’amore. Mentre questi ultimi sono piuttosto limitati, l’uomo ha superato ogni possibile immaginazione e con la sua capacità di distruggere la vita, ora gli basta solo premere un pulsante. Tra il crimine incontrollato che regna per le strade e la guerra crescente alla frontiera, era solo una questione di tempo. Dalle ceneri, nacque un mondo nuovo. Le nazioni superstiti finalmente realizzarono che l’inarrestabile sete di distruzione dell’uomo doveva essere contenuta. Venne rigorosamente applicato un divieto per tutte le armi da fuoco, e proprio come la spada cedette il passo alla pistola, la pistola lasciò il posto alla spada, permettendo alle autorità di portare pace e speranza alle loro nazioni sulla punta di una lancia, ignorando che la natura autodistruttiva dell’uomo non poteva essere fermata. Non c’è abbastanza amore in questo mondo, o abbastanza denaro per permettere che questo eterno cerchio venga interrotto. Quando il tempo sarà maturo, il male prenderà il sopravvento. Nel nostro caso viene personificato da un taglialegna. Nicola è il suo nome. Questa è la sua città. La sua terra. Un luogo dimenticato da Dio, dove la nostra storia ha inizio. E come esistono infiniti modi per uccidere un uomo, esistono infiniti modi per raccontare questa antica storia di lotta.

“I film sono meglio dei preti, degli psichiatri e dell’aspirina. Seduto nell’oscurità viaggi attraverso le immagini e dimentichi il presente. A volte ti annoi e altre ti diverti ma dimentichi sempre il presente. L’unica cosa che mi rompe dei film, belli o brutti che siano, è la parola Fine.”

~ Efraim Medina Reyes

Annunci

Un pensiero su “Bunraku(film).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...