Alì è morto, Immortale Alì.


Muhammad Ali, nato Cassius Marcellus Clay Jr. Louisville, 17 gennaio 1942-Phoenix 3 giugno 2016.

Pungi come un’ape
Vola come una farfalla…

“Prendersi la responsabilità di dire ‘Io sono il più grande’ significa mettersi in una posizione per la quale gli altri possono colpirti. Ecco cosa fece Ali. E’ fantastico che sia diventato per tre volte campione del mondo. All’epoca tutti pensavano ‘chi potrebbe farcela?’. Devi essere davvero più forte per rialzarti dopo una sconfitta e andare avanti. E Ali diede prova di essere questo, il più forte”.
(Evander Holyfield)

Annunci

14 pensieri riguardo “Alì è morto, Immortale Alì.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...