Ma Vi Volete Svegliare????


Che anziche’ andare avanti  stiamo tornando indietro?????

Sempre restando ferma sulla mia assoluta convinzione che un adulto

consenziente e’ assolutamente libero di fare cio’ che vuole, nessuno si accorge di quello che sta’ succedendo????

Ma gia’ lo sapete che io sono paranoica no??????

Ci siamo lasciati alle spalle da qualche giorno la Giornata Mondiale della Contraccezione(26 settembre) ma è passata in sordina la notizia che il 6 luglio scorso l’Aifa ha riclassificato alcuni anticoncezionali orali, facendoli passare dalla fascia A (mutuabile) a quella C (a pagamento) con costi tra i più alti d’Europa. 

Si tratta di farmaci con dosaggi sempre più bassi che riducono effetti collaterali e che non servono solo ad evitare gravidanze indesiderate ma che curano alcune patologie dell’apparato riproduttivo come fibromi o cisti ovariche.

Ovvio chi si vuole colpire no????

 Si colpiscono di più le donne povere e le minorenni e si fa una scelta politica precisa: nonostante le normative nazionali ed internazionali abbiano sancito che i diritti sessuali e riproduttivi debbano essere tutelati, le istituzioni italiane vanno in direzione opposta e con questa scelta dimostrano di considerare questi farmaci come qualcosa di superfluo e di non strettamente necessario. Se diamo uno sguardo all’Europa e in particolare alla Germania (tra le nazioni più attente alla salute riproduttiva insieme a Olanda, Danimarca e Finlandia) scopriamo che gli anticoncezionali sono pienamente rimborsabili fino ai 18 anni e parzialmente dopo i 18/19 anni con prescrizione medica.

L’Italia è al 12° posto nell’Unione Europea per le politiche sulla contraccezione. La classifica stilata dall’Ippf (International Planned Parenthood Federation) ha rilevato come maggiormente critica l’assenza di campagne di sensibilizzazione e consulenze individuali per la scelta degli anticoncezionali, e anche purtroppo, una scarsa competenza da parte delle figure professionali che dovrebberoinformare correttamente.

Per anni si sono azzerate le politiche a tutela della salute riproduttiva (e quindi l’autodeterminazione delle donne) prendendo di mira anche i consultori. 

Il 26 settembre scorso il Gruppo #ObiettiamoLaSanzione ha ricordato lo smantellamento della legge del 1975 che disciplinava i consultori rendendo difficile prevenzione, diagnosi precoci e un’informazione costante sulla salute sessuale e riproduttiva delle donne e degli uomini. 

Infatti ai sensi dell’art. 2 della 194/78 nei consultori come nelle strutture sanitarie “si dovrebbe procedere alla somministrazione su prescrizione medica dei mezzi necessari per conseguire le finalità liberamente scelte in ordine alla procreazione responsabile e consentita anche ai minori”. Nella stessa direzione va la disapplicazione dell’art. 4della Legge 29 luglio 1975 n. 405, in base al quale i consultori dovrebbero farsi carico della prescrizione di prodotti farmaceutici, che “va a carico dell’ente o del servizio cui compete l’assistenza sanitaria” mentre le altre prestazioni previste dai consultori secondo la legge “sono gratuite per tutti i cittadini italiani e per gli stranieri residenti o che soggiornino, anche temporaneamente, su territorio italiano”.

La contestatissima campagna che preannunciava il Fertility day (mavaffanculo va’)rievocando il messaggio di dar figli alla Patria del ventennio fascista, la copertina razzista dell’opuscolo sulla salute riproduttiva e dulcis in fundo le dichiarazioni rese ad Otto e mezzo da Beatrice Lorenzin sul suo privato(arivatteneaffanculo Lorenzin!!) non ci svelano solo ideologie conservatrici e di destra, goffaggine e superficialità. Le scelte politiche messe in campo in materia di salute riproduttiva,autodeterminazione delle donne, sessualità e libertà di scelta vanno nella direzione di ostacolare e condizionare le donne con ogni mezzo, anche subdolo.

E quello che mi inorridisce e’ che sono Donne quelle che fanno questi discorsi di merda!!!

 E a quelle scelte politiche sono da addebitare l’ignavia rispetto alla disattesa applicazione della legge 194 con un’obiezione di coscienza che in alcune regioni è al 90% (toccato con mano io personalmente)

el’aumento delle sanzioni amministrative (dai 51 euro previsti con la vecchia legge, fino a 5-10mila euro) per le donne che abortiscono clandestinamente.(Torniamo ai tempi di mia nonna?In cui era VERGOGNA andare da un ginecologo…e lei e’ quasi morta x un fibroma enorme che nn sapeva di avere..mia madre e mia zia la obbligarono letteralmente a operarsi!)

 Il disegno appare chiaro. Nel nostro Paese si sta perseguendo con ossessione, una politica di controllo del corpo e della libertà di scelta delle donne.
Ma d’altronde cosa potevamo aspettarci da una nazione che ritenava lo stupro un reato contro la morale pubblica e non contro chi lo subisce fino al 1996,anno in cui Il Senato ha approvato in via definitiva la nuova legge sulla violenza sessuale. Dopo quasi 20 anni e sei legislature la legge è passata a larghissima maggioranza per alzata di mano.

Smettiamola un po’ di far finta di non sapere e muoviamo il culo e il cervello cazzo perche’ la vedo male anzi malissimo!!!!!)

Annunci

34 pensieri riguardo “Ma Vi Volete Svegliare????”

  1. In questo caso, non credo ci sia qualche piano di controllo del corpo femminile.
    Più semplicemente, pur essendo un Paese laico, siamo agli ordini della Chiesa, che proibisce la contraccezione perché si dovrebbe fare sesso solo dopo il matrimonio e solo per fini riproduttivi.

    Piace a 2 people

      1. Vitto questo e’ solo uno dei tanti modi con cui si controlla una nazione
        In questo caso si parla di qualcosa che tu Ovviamente non puoi capire visto e’ considerato il modo freddoloso e scontato con cui rispondi .
        Non farmi girare troppo i coglioni ok?
        Perche’qui non si parla di vittimismi si parla di altro ok???

        Piace a 2 people

  2. Sono pienamente d’accordo con il discorso generale, ossia la gratuità del contraccettivo e la possibilità per la donna di disporre del suo corpo e di essere tutelata come soggetto debole.
    Da circa un anno, forse meno, è possibile per le ragazze maggiorenni acquistare la pillola del giorno dopo, contraccettivo di emergenza NON pillola abortiva, senza bisogno di ricetta medica e senza sottostare a umilianti rifiuti da parte di medici e/o farmacisti obiettori di coscienza (in realtà solo gran paraculi). Purtroppo per le minorenni sussiste l’obbligo di ricetta.
    Per quanto riguarda la riclassificazione dei contraccettivi da fascia A a fascia C, i farmaci coinvolti hanno un costo molto basso (per esempio Ginoden circa 5 euro, il suo generico 3 euro) e non sono ormai più molto prescritti da medici di base e ginecologi che già da tempo si sono orientati verso farmaci molto più costosi (anche 18 euro a confezione) e mai stati mutabili. Sarebbe importante capire il perché di questi alti costi e se siano realmente più tollerabili dei farmaci meno cari.

    Piace a 1 persona

  3. Ma vogliamo scherzare??? Si finisce sempre per colpire noi donne!
    Vuoi fare figli solo quando pare a te? Se ti puoi permettere l’anticoncezionale fai pure… e se non te lo puoi permettere? Cazzi tuoi, ci sono altri metodi. Ma la pillola è sicura e cura anche alcune patologie…Ricazzi tuoi, non scopare, e che bisogna scopare sempre? Che è questa mania? Si scopa una tantum così si riduce il rischio, basta stare attenti e non c’è bisogno della pillola… ma basta anche una volta sola…Uffa e allora fatti monaca così non avrai più problemi. E così sarai anche più coperta, invece di andartene in giro con tutte le zinne e le chiappe in mostra. Così poi ti violentano e vieni a fare la vittima.CONTROLLO ci vuole, CONTROLLO TOTALE!
    Avete paura di noi, vero?
    E non parlarmi della Lorenzin che a 8e1/2 si arrampicava sugli specchi…che pena…

    Piace a 2 people

    1. Purtroppo e’ così in tanti troppi ambiti in questa nazione e ogni giorno ne senti una…ora vogliamo parlare magari del sistema legislativo?Magari così a caso pour parler delle cosiddette maestre che beccano cn le telecamere nascoste che trattano i bambini come sacchi da boxe e quando le arrestano con prove assolute di colpevolezza che fanno???
      Arresti domiciliari….
      😨😨😨 minchia ma mandale in galera cazzo!!!!!
      Ma non lo fanno…. vogliamo parlare dei casi di pedofilia dove NON VIENE FATTO UN CAZZO FINCHE’ DUE BAMBINI NN VOLANO DALLA FINESTRA?
      Bha’….

      Piace a 1 persona

      1. Tesoro…
        Non e’ che possiamo far capire concetti difficoli come Rispetto a organismi monocellulari no?(e intendo maschi e femmine eh?) 😆😆😆

        Mi piace

  4. Infatti questo Governo sta facendo quello che gli pare, senza rendere pubbliche tutte queste modifiche ed anche altre, la sensazione è proprio quella di essere ormai in un “regime” dove si fa si decide e si disfa a proprio piacimento e il popolo subisce e basta!
    Sarà meglio rendersene conto, soprattutto quando si tratterà di andare a votare…..andate a leggerli tutti gli articoli della costituzione che vogliono cambiare non state con il testo del referendum che è solo uno specchietto per le allodole!!!!!

    Piace a 1 persona

    1. Cara Silvia ma cosi’ dovremmo svegliare il Cervello dalla Pigrizia in cui sguazziamo ,mettere pokemon go in pausa e guardarci attorno…e se poi ci sfugge Bulbasaur come si fa’?????

      Mi piace

  5. Guarda tesoro ci sono tante di quelle cripto misoginie, paternalismi e sessismi (inclusi gay e quelli che si fanno scudo delle lesbiche per imporre divieti alle altre,) ci sono femministe radicali transfobiche, quindi non mi sorprendepiù nulla… mi fa’ solo incazzare.😑

    Piace a 1 persona

  6. Non posso entrare appieno nel merito del tuo articolo dato che non conosco esattamente i termini… anche se ho sorriso di fronte alle stupidaggini della Ministra.
    Quello che mi fa maggiormente arrabbiare è che si perdono tempo e denari dei contribuenti per far arrivare più figli sulla faccia della terra e poi, quando avranno bisogno di un qualche esame (tipo colonscopia o Risonanza Magnetica) per sopravvivere, dovranno aspettare mesi e ritrovarsi sospinti verso le Pompe Funebri.
    Ma che politica è questa?… o semplice delinquenza?
    Spero di essermi spiegato.
    Buona serata.
    Quarc

    Piace a 1 persona

  7. Punto uno spegni la TV e la radio, quella al massimo va bene sulle frequenze di Virgin o al massimo lo zoodi105, così non senti le stronzate che ci propinano ascolta le notizie ma fattele scivolare non prendertela è inutile altrimenti altro che br ma basta così perché poi divago.
    Punto 2 pedofili stupratori e maestre di merda per ammansirli e anche a costo di sembrare squadrista , ci vorrebbero i randelli e la canzone di ” bem” in sottofondo, poi vedi se non gli passa la voglia.
    Punto 3 per chi ancora non lo avesse capito i nostri governanti ci stanno portando sempre di più sulla strada del servizio sanitario stile americano, hai soldi ti curo, non ce li hai muori e quindi si torna al punto 1

    Piace a 1 persona

    1. Imparare a filtrare
      Mi piacerebbe ma e’ proprio un problema x me
      ma ci stò provando giuro!
      La tv x serie e film.
      Qui solo radio tanta e tanta anzidippiu’ ogni tanto s’intrufolano le news e mi parte l’embolo!
      Quoto Assolutamente il tuo punto 2.
      Per il punto 3 Amen fratello!!! 😆😆😆

      Mi piace

  8. La cosa brutta è il silenzio con cui queste notizie vengono fatte passare in maniera inosservata. Pensando alle tante donne che sono in parlamento mi viene da chiedere come le logiche di partito influiscano sulle persone: marionette sbattute e guidate dove vogliono i cazzi degli arroganti, come la ricercatrice italiana Ilaria Capua, accusata ingiustamente perché dava fastidio a certi potentati, che ha avuto le palle di dimetterei dal parlamento, dicendo che lasciava l’Italia per andare a fare ricerca all’estero (che l’aspettano a braccia aperte). Tra l’altro, sempre una notizia passata inosservata, è che certi interventi chirurgici (come la cataratta, per esempio) saranno a pagamento, e non gratuiti com’erano fino a ieri, perché passati come interventi ambulatoriali… e via di questo passo, sempre verso le logiche delle multinazionali assicurative e contro le nostre tasche. Scusa se ho ampliato il discorso, ma visto che hai avuto degli interventi sul tema in questione, non volevo ripetere cose già dette, ma hai pienamente ragione!
    Grazie per i Black Sabbath…

    Piace a 1 persona

  9. Leggo con un sorriso amaro questo tuo post. Qui non si parla forse neppure più di Donne (la D maiuscola non è un caso) ma delle più banali libertà individuali. In un paese che viene comandato dalla chiesa, che ancora ha difficoltà ad uscire dal medio evo, purtroppo non possiamo aspettarci altro. Lo stato non può che essere laico, per definizione, ma purtroppo questo qui da noi non vale. Strano che poi ci si riesca a scandalizzare così tanto per le scelte effettuate dagli Stati islamici.

    Piace a 1 persona

  10. Non credo che sia atto a colpire le donne, semplicemente non sanno dove pigliare i soldi per le promesse non mantenute del governo e soprattutto per far fronte a queste ondate di gente che viene in Italia e che dobbiamo mantenere e quindi vanno a colpire i beni di consumo che hanno vendite maggiori per cui anticoncezionali e altre medicine come quelle che servono per i dolori articolari, i mal di testa o antistaminici. Il figlio della mia vicina ad esempio ha problemi epatici molto gravi, non solo gli hanno tolto l’invalidità, ma le medicine che prendeva, prima non le pagava, adesso le deve pagare per intero.

    Piace a 1 persona

  11. Non ho letto gli altri commenti, per cui può essere che la mia sia una ripetizione:
    scordi che siamo nella nazione che ospita il Vaticano, e che gli ex DC oramai si sono sparsi in tutti i partiti, quindi tutto ciò che nella sessualità e nella riproduzione è “laico” viene osteggiato, in modi sotterranei quando non apertamente.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...